Nessuna pace senza giustizia Naw Mu Naw, 40 anni, madre di tre ragazzi: è stata assassinata da soldati birmani penetrati nel villaggio Karen di Po Lo Hta. Due colpi in faccia ed uno al petto. I soldati sono rientrati poi alla loro base, uno dei numerosi campi trincerati che i birmani stanno rinforzando nelle aree…

miniera di Hwekha BURMA NEWS

Lo sporco affare della giada e gli ex militari della giunta

15 Luglio 2020 0

DI FABIO POLESE https://www.ilgiornale.it/ Lo sporco affare della giada e gli ex militari della giunta Lo scorso due luglio, uno smottamento avvenuto nei pressi di una miniera di giada nel distretto di Hpakan, nel nord-est del Myanmar, ha causato la morte di oltre 170 persone. La tragedia è avvenuta dopo giorni di intense piogge che…

fonte www.asianews.it Le elezioni generali e statali in Myanmar si terranno l’8 novembre. Lo ha annunciato ieri la Commissione elettorale in un messaggio trasmesso dalla televisione pubblica. Il voto è considerato da più parti un test per la piena transizione democratica del Paese dopo decenni di dominio da parte dei militari. La tornata elettorale si…

Il Myanmar, in passato noto come Birmania, è una nazione del Sud-est asiatico con più di cento gruppi etnici che confina con India, Bangladesh, Cina, Laos e Thailandia. Yangon (nota anche come Rangoon), la città più grande del Paese, è sede di vivaci mercati. Il Myanmar è il più grande produttore di oppio del sud-est…

  Consegna di Attestato di Riconoscimento   Calorosa e affollata partecipazione lunedì 10 dicembre alla cerimonia di consegna di un attestato di riconoscimento da parte del Vice Presidente della “Comunità Solidarista Popoli” al Presidente della Polisportiva Passoscuro. Ringraziando Andrea Folli, Alberto Faccini ha sottolineato come questo gruppo di amici sia al fianco di “Popoli Onlus”…

Birmania: etnia Karen vittima di una guerra silenziosa Reportage da Mae Sot, città al confine tra Thailandia e Birmania dove centinaia di migliaia di profughi passano per scappare da una guerra che dura ormai da 70 anni. Rohingya, Karen, Kachin, Shan: sono tante le minoranze che i militari di Aung San Suu Kyi continuano a…

Birmania: il Canada revoca cittadinanza onoraria a Suu Kyi Birmania: il Canada revoca cittadinanza onoraria a Suu KyiIl Parlamento del Canada ha formalmente revocato la cittadinanza onoraria alla leader birmana Aung San Suu Kyi per la sua complicità nelle violenze contro la minoranza Rohingya. Il Senato ha votato ieri la decisione all'unanimità. Ottawa aveva concesso…

Rohingya, l’Onu denuncia il genocidio e accusa Aung San Suu Kyi Le violenze contro i Rohingya nel Myanmar della signora Aung San Suu Kyi, Nobel per la pace, secondo una commissione dell’Onu sono genocidio. E tra i colpevoli ci sono sei generali, compreso il comandante in capo dell’esercito nazionale, Min Aung Hlaing. Un anno esatto…

Lo scorso 10 maggio 2018 l'Organizzazione delle Donne Karen ha inviato al Consiglio della Sicurezza delle Nazioni Unite un importante documento di denuncia per le continue persecuzioni e violenze perpetrate da governo Birmano contro la Comunità Kachin e contro le altre minoranze etniche  a discapito degli accordi internazionali del cessate il fuoco. "L'organizzazione delle Donne…

Così Israele e Birmania potranno riscrivere la loro storia Israele ha firmato un accordo di cooperazione con la Birmania nel campo dell’educazione. L’intesa consente a ciascun Paese di “verificare reciprocamente i passaggi relativi alla storia dell’altro stato” e, se necessario, di “modificare i contenuti dei rispettivi libri di testo scolastici”, decidendo così come il loro…